Qualcuno di voi conoscerà già questa “pratica” denominata “Lotus Birth” o parto integrale, qualcuno ancora no.

Quando inizia a informarmi era il 2014 (mia prima gravidanza) e se ne parlava veramente poco, oggi l’argomento viene maggiormente trattato ma sono ancora molte le donne che non sanno di questa meravigliosa e preziosa possibilità.

Mi metto quindi a disposizione, attraverso l’esperienza e lo studio pregresso, per chi desiderasse avere informazioni più dettagliate sui benefici di questa scelta e per dare consigli pratici che possano agevolare la mamma e chi la supporterà in quei giorni, per vivere al meglio questa avventura.

Se una cosa non si è mai fatta o non si è mai vista fare, spesso si rimane un po’ diffidenti e spaesati. Una guida che ti accompagna ti aiuta a fare chiarezza e ti da sicuramente più sicurezza nella gestione della scelta appena presa.

Ma andiamo ad approfondire la pratica del Lotus Birth e lo faccio riportando la descrizione che viene usata sul sito lotusbirth.it :

E’ la procedura di nascita in cui il cordone ombelicale non viene reciso e il neonato resta collegato alla sua placenta. Pochi giorni dopo la nascita (dai 2 ai 10, ma di media 3/4) il cordone si separa in modo naturale dall’ombelico del bambino.
Il distacco avviene quando entrambi, bambino e placenta, hanno realmente concluso il loro rapporto e decidono sia giunto il momento della separazione.

lotusbirth.it

In questo articolo che trovate all’interno del mio BLOG racconto delle mie esperienze con Hera e con Oscar, i miei due bambini.

Hera e la sua placenta

Ma perché scegliere questa modalità di nascita?

Oltre a permettere al bambino di ricevere tutta la quantità del preziosissimo sangue placentare che è presente alla nascita e che la natura ha previsto per la costituzione del sistema immunitario, il legame prolungato con la placenta presenta altri numerosi benefici legati sia alla salute fisica e psicologica che alle sue capacità relazionali.


La pratica del Lotus Birth ci insegna come dovrebbe essere una nascita non disturbata perché richiede attenzione al processo fisiologico naturale. Estende il tempo della nascita nei giorni che seguono e consentono al bambino, alla madre e al padre, a tutti i membri della famiglia, di restare nella calma e nell’ ascolto; di comportarsi esattamente come previsto dalla natura stessa.


70€ oppure 50€ + 20 ŠCEC – 1 consulenza da 1 ora. 

Videochiamata tramite Skype, whatsapp (o altri supporti) oppure classica telefonata. 

Open chat